Home / ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Dimmi e dimenticherò,
mostrami e forse ricorderò,
coinvolgimi e comprenderò.

Confucio

 

La legge  n. 107/2015 introduce e regolamenta l’obbligo di  alternanza scuola lavoro  per tutti gli alunni, in misura diversa, nell’ultimo triennio delle scuole secondarie di secondo grado.

Le attività  previste dal nostro progetto di alternanza sono state individuate sulla base di esperienze  che storicamente  hanno contribuito a costruire  un raccordo stretto e cooperativo fra la nostra scuola e le realtà istituzionali, formative e produttive del territorio. L’alternanza è sempre stata presente nell’offerta formativa della scuola sia con periodi di stage (in Italia ed all’estero) che con progetti di simulimpresa, oltre a visite aziendali, incontri con esperti ecc. L’introduzione della legge ha potenziato e migliorato la qualità dell’alternanza grazie alla formazione di tutto il personale docente che segue in modo diretto e capillare i propri studenti nelle svariate attività di alternanza.

Le attività, per un totale complessivo di almeno 400 ore per ciascun studente, sono state realizzate all’interno dei percorsi curriculari come approccio metodologico in grado di supportare l’orientamento in uscita e  sviluppare delle competenze trasversali  e professionali spendibili sia in un contesto universitario che professionale.

Tutta la struttura del progetto di alternanza fonda  su tre ambiti prioritari: orientamento in uscita, stage, protagonismo dello studente.

Dalla classe terza alla quinta gli studenti partecipano alle  seguenti attività:

  • inserimento in azienda attraverso la realizzazione di due stage di 4 settimane ciascuno (terzo e quarto anno) ,

La tipologia delle imprese e degli Enti coinvolti per la realizzazione degli stage è sia pubblica che privata. Ambito pubblico: Comuni, Unioni di Comuni, Consolati, musei, associazioni di categoria, ecc. Ambito privato: studi professionali, aziende produttrici, aziende di servizi, banche, assicurazioni; settori manifatturiero, turistico, finanziario, ecc.

 

  • Corsi di alta specializzazione con aziende e formatori esterni
  • incontri con figure professionali (progetto di educazione alla legalità sul posto di lavoro con INPS, INAIL, sindacati ecc.)
  • corso di preparazione all’esame di ammissione universitario Tolc E
  • orientamento universitario presso il nostro istituto in collaborazione con UNIBO e UNIURB
  • orientamento percorsi ITS e IFTS presso il nostro istituto
  • corso di orientamento alla scelta post diploma con psicologa del lavoro
  • incontro formativo con società interinale
  • viaggi studio all’estero con modalità alternanza
  • visite guidate aziendali
  • realizzazione di progetti concreti ( Sbankiamo – Ekonomidea — Intercultura), ecc.

Tutto il personale della scuola: dirigente, segreteria, collegio docenti, referenti alternanza oltre a       studenti e famiglie è coinvolto nel processo di pianificazione e organizzazione delle attività realizzate.

Gli obiettivi specifici acquisiti dagli studenti sono stati:

  • Consapevolezza di se stessi e delle proprie risorse umane e professionali

Capacità di:

  • individuare e scegliere un percorso di sviluppo personale e professionale
  • verificare il livello d’applicabilità degli studi svolti in base alle scelte che si intende realizzare
  • cogliere gli aspetti significativi di un’azienda  ( gestione, organizzazione, economia, mercato, sicurezza)
  • inserirsi nell’ambiente di lavoro con motivazione, autonomia, flessibilità e disponibilità al cambiamento.
  • rispettare le regole (puntualità, richieste, rispetto delle scadenze).

SPAZIO RISERVATO ALLA VALUTAZIONE ED AUTOVALUTAZIONE DEGLI STUDENTI

Top